Definizione

I cosmetici si riferiscono a tutto ciò che viene utilizzato o fatto superficialmente per migliorare o alterare l’aspetto del viso e la consistenza del corpo. Questi sono spesso estratti da risorse naturali o possono essere creati con composti chimici, quindi sintetici o artificiali.

Etimologia

La parola cosmetici deriva dal greco κοσμητικὴ τέχνη (kosmetikē tekhnē), che significa “tecnica del vestito e dell’ornamento”.

Storia dei cosmetici

La storia dei cosmetici può essere fatta risalire a 12.000 anni fa. Il loro uso era prevalente in quasi tutte le società sulla faccia della Terra. Nel 10.000 a.C. i cosmetici erano parte integrante dell’igiene e della salute egiziane. Inoltre, usavano i profumi nei loro riti religiosi. Quindi di è valutato l’uso dei colori sugli occhi circa 6000 anni fa nella stessa società egiziana.

Storia dei cosmetici
Il primo uso di cosmetici risale agli antichi egizi

Andando in Cina ci sono le macchie alle unghie. Usate per esprimere la loro classe sociale. In epoca medievale, i profumi venivano importati in Europa dal Medio Oriente. L’Inghilterra elisabettiana diede tendenza ai capelli rossi tinti. La produzione formale di cosmetici iniziò nel XV secolo in Europa. Solo gli aristocratici avevano il privilegio di usarli. Ma con il tempo e l’enorme sviluppo del settore, i cosmetici sono ora disponibili per chiunque, vivendo ovunque o appartenendo a qualsiasi classe o professione.

Tipi di cosmetici:

I cosmetici dovrebbero essere applicati esternamente. Esistono poche categorie in base all’area di applicazione dei cosmetici.

1. Cosmetici per il viso

a. Rossetti

Il rossetto è una vasta categoria in sé. Ci sono rossetti, lucidalabbra, balsami per labbra, rossetti liquidi, plumper per labbra, colorazione per labbra, balsamo per labbra, premier per labbra, booster per labbra e burro per labbra. Questi hanno lo scopo di aggiungere colore e consistenza alle labbra con diverse finiture come opaco, satinato, lucido e lucentezza.

I Heart Revolution rossetto cremoso
I Heart Revolution rossetto cremoso – Mystical Mermaids Lipstick – Beach Babe

b. Trucco per occhi

Il trucco agli occhi include eyeliner, mascara, ombretti, sopracciglia, ciglia e lenti a contatto colorate. L’eyeliner ha lo scopo di migliorare e allungare la dimensione e la profondità degli occhi. Il mascara scurisce, allunga, ispessisce e abbellisce le ciglia. Le ciglia artificiali vengono anche utilizzate per coprire le ciglia sottili originali. Gli ombretti sono polvere o crema pigmentata, usata sopra la palpebra, per dare colore agli occhi.

c. Premier e correttori

Viene utilizzato per fissare il viso prima dell’applicazione del trucco e crea uno strato tra la pelle e il trucco per prevenire danni alla pelle come l’acne e l’ostruzione dei  pori. Sono anche usati per avere un tono uniforme. Mentre il correttore nasconde le imperfezioni della pelle.

d. Rouge/Fard

Un fard colora le guance per rendere gli zigomi più prominenti e definiti. Questi si presentano sotto forma di polvere, crema o liquido. Il fard viene normalmente utilizzato in base al tono della pelle.

e. L’evidenziatore e il Bronzer

L’evidenziazione, come suggerisce il nome, viene utilizzata per attirare l’attenzione sui punti più alti del viso, come gli zigomi, sotto le sopracciglia, il labbro superiore, il naso, ecc. D’altra parte, il bronzer contorna il viso e dà un abbronzatura per funzionalità più nitide.

2. Cosmetici per il corpo

a. Deodorante 

Il deodorante è una sostanza applicata al corpo per prevenire o nascondere l’odore corporeo derivante dalla rottura batterica del sudore sotto le ascelle, l’inguine e i piedi. Una sottoclasse di deodorante chiamata antitraspirante impedisce la sudorazione.

Deodoranti alla prova: dietro le quinte del test

b. Crema 

Le creme per il corpo sono cosmetici a bassa viscosità che hanno lo scopo di levigare, idratare, ammorbidire o vaporizzare la pelle.

c. Profumo

Questa forma cosmetica ebbe origine essenzialmente nell’antica Francia. Questo dona al corpo un gradevole profumo. Ci sono migliaia di fragranze disponibili sul mercato e forse questo può essere il prodotto più costoso nel settore cosmetico.

3. Cosmetici per mani e unghie

a. Smalto per unghie

E’ usato per colorare le unghie delle mani e dei piedi. Oltre all’enorme varietà di smalti colorati, ci sono anche versioni trasparenti che vengono utilizzate per ricoprire le unghie prima di applicare lo smalto o dopo l’applicazione per proteggerlo. Sempre, come molti altri cosmetici, anche lo smalto per unghie dona una finitura opaca, lucida o in polvere.

39 idee pazzesche per le unghie

4. Cosmetici per capelli

a. Colori per capelli

Uno dei cosmetici più antichi sono i colori per capelli. Inizialmente, l’henné veniva utilizzato per colorare i capelli, ma ora ci sono più sfumature di colori per rendere il richiedente, più alla moda. Questi sono anche usati per mascherare i capelli bianchi o grigi.

28 trasformazioni di colori di capelli incredibili

b. Gel e spray per capelli

Il gel per capelli e gli spray sono normalmente utilizzati nello styling dei capelli. Questo è un materiale morbido simile alla gelatina che fissa i capelli per farli restare lì. La lacca per capelli è un cosmetico da spruzzare sui capelli acconciati per proteggerli dall’umidità e dal vento.

Ingredienti 

Vari composti organici e inorganici sono usati per fare cosmetici. I composti naturali tipici comprendono gli oli e i grassi estratti e vari agenti di derivazione petrolchimica. I minerali trasformati come ossidi di ferro, talco e ossido di zinco sono composti inorganici comuni utilizzati nella produzione di cosmetici. I prodotti biologici sono considerati sicuri e al giorno d’oggi sono sul mercato.

Confezione

Esistono imballaggi a due strati per i cosmetici: l’imballaggio primario e il secondario. L’imballaggio primario è chiamato contenitore per cosmetici. E’ direttamente a contatto con i prodotti. L’imballaggio secondario si riferisce all’involucro esterno del contenitore. Le informazioni necessarie sulla sicurezza e sull’uso del prodotto devono apparire sulla confezione principale e il resto può essere stampato sullo strato esterno. Esiste un’organizzazione internazionale per la standardizzazione che regola anche gli standard di imballaggio dei cosmetici.

I mostri dell’industria cosmetica

L’industria è dominata da pochi produttori. La maggior parte di essi ebbe origine nel 20° secolo. I più grandi giganti cosmetici del mondo sono L’Oréal, Proctor and Gamble, Unilever, Shiseido ed Estée Lauder. I principali paesi del settore sono gli Stati Uniti d’America al primo posto, il Giappone al secondo posto e la Germania al terzo posto.

Sicurezza

Il Patch Test è un modo per testare i profumi contro qualsiasi reazione allergica. L’altra misura di prova generalmente adottata è la sperimentazione sugli animali, ma ora è considerata crudele e viene evitata. Molti produttori di cosmetici etichettano i loro prodotti come vegani e privi di crudeltà.

Posta dalla stessa categoria: